La transizione in agricoltura passa attraverso la sostenibilità. Per rispondere in maniera adeguata ai consumatori che chiedono prodotti più sani e per fare fronte alla sfida epocale dei cambiamenti climatici serve creare un nuovo modello agricolo ed economico, capace di intrecciare innovazione e ricerca. Cibo buono, sano, pulito ed etico, sostenibilità delle filiere, riduzione delle emissioni di gas serra, tutela delle risorse naturali e della varietà genetica, lotta all’illegalità, bellezza del paesaggio e promozione del territorio: sono queste le sfide del nostro tempo a cui siamo chiamati a rispondere. Con testimonianze, contributi, dati e approfondimenti scientifici, la terza edizione del forum sull’agroecologia circolare di Legambiente si farà portavoce della necessità di una vera rivoluzione nell’ambito del settore agricolo, in linea con l’esigenza di una transizione ecologica per l’intero Pianeta e di una PAC che risponda davvero all’urgenza di un modello produttivo capace di porre l’agroecologia al centro. Ragioneremo su come ridurre le emissioni climalteranti, diminuire drasticamente i processi di inquinamento di aria, acqua e suolo, tutelare gli ecosistemi, gli habitat e gli impollinatori, garantire la sostenibilità delle filiere, combattere agropirateria e illegalità, rispettare i principi delle strategie europee e garantire la produzione di cibo sano per i consumatori.

MATERIALI INFORMATIVI
SLIDE RELATORI (DISPONIBILI DAL 26 NOVEMBRE)

PARTNER PRINCIPALI

PARTNER SOSTENITORI

PARTNER